RSVP - Raccomandati Se Vi Piacciono -
Recensioni su Film, Musica, Serie TV e Libri.

Effetti Collaterali capolavoro sui limiti estremi della finzione umana.

Effetti collaterali (Side Effects) è un film del 2013 diretto da Steven Soderbergh e interpretatoda Jude Law, Rooney Mara, Catherine Zeta-Jones, Channing Tatum, e Vinessa Shaw.

Un'opera che è faro sui vizi e sulle virtù del cinema di Soderbergh: più interessato alle domande che alle risposte.

Probabilmente, è proprio la formula narrativa obbligata a stare stretta al regista, sembra infatti che lui per primo perda interesse nella chiusura del film e si affidi per svolgere questo compito alla via più rodata, per quanto prevedibile. In fondo, ciò che gli premeva fare a quel punto l'ha già fatto, perché il suo è un cinema che pone le domande, che scandaglia le questioni, che -soprattutto- le approccia (spesso per primo) in termini squisitamente filmici.

Side Effects , da questo punto di vista, parla chiaro: non è il cinema che si fa giornalismo d'inchiesta, denunciando i complotti e gli affari dietro le cure del bene più fragile e insondabile, e cioè l'anima, ma, all'esatto contrario, è la perversione della società e della cronaca che si offre al cinema come occasione perfetta, sfaccettata ed intrigante quanto basta per costituire una sfida allettante per un regista come Soderbergh.

« Un cardiologo è in grado di prevederlo un infarto, dalle analisi: è nel sangue. Ma chi le vede le bugie o il passato o l'infelicità? » 
(Dr. Victoria Siebert)

effetti-collaterali-locandina

Trama. 

Per affrontare il rientro del marito dopo un periodo di detenzione, Emily Taylor decide di combattere la sua depressione affidandosi alle cure di uno specialista. Prova quindi una serie di farmaci, dei quale l'ultimo, l'Ablixa è determinante: infatti, una sera, non appena Martin torna a casa, lei, immersa in un apparente stato di sonnambulismo, lo accoltella a morte. Le prove sono chiare, e dichiarano che sia stata certamente Emily l'assassino; tuttavia non viene incriminata, poiché non ricorda nulla ed era quindi incosciente delle sue azioni. Così, passa in un istituto di salute mentale, in misura preventiva.

Il Dr. Banks, che l'aveva in cura al momento del delitto, deve combattere col senso di colpa di aver provocato la morte di Martin, prescrivendo a Emily l'Ablixa. Fin da principio, il dottore non è certo dell'innocenza di Emily e, dopo aver scoperto alcune verità sul suo conto, comincia a indagare, per giungere a scoprire la vera natura e i motivi dell'omicidio: Emily ha consapevolmente ucciso il marito per punirlo.

 

 

Effetti_collaterali_2013

Interpreti e personaggi.

Jude Law: Dr. Jonathan Banks 
Rooney Mara: Emily Taylor 
Catherine Zeta-Jones: Dr. Victoria Siebert 
Channing Tatum: Martin Taylor 
Vinessa Shaw: Deirdre Banks 
Ann Dowd: madre di Martin 
Polly Draper: capo di Emily 
David Costabile: Carl Millbank 
Mamie Gummer: Kayla Millbank

Doppiatori italiani.

Riccardo Niseem Onorato: Dr. Jonathan Banks 
Alessia Amendola: Emily Taylor 
Pinella Dragani: Dr. Victoria Siebert 
Simone D'Andrea: Martin Taylor 
Francesca Fiorentini: Deirdre Banks 
Anna Rita Pasanisi: capo di Emily