RSVP - Raccomandati Se Vi Piacciono -
Recensioni su Film, Musica, Serie TV e Libri.

La Santa Casta della Chiesa

Dopo la casta della politica e del potere italiano ecco in arrivo tra una decina di giorni quella del mondo della Chiesa, del Vaticano, attraverso i secoli, raccontata da uno studioso di storia, curiosità e misteri romani, Claudio Rendina: scismi, intrighi, delitti, denaro, lussuria e martirio tra papi, cardinali, vescovi, sacerdoti e laici lungo i duemila anni di storia della Santa Sede.

La pubblica Newton Compton col titolo La santa casta della Chiesa (pp. 320 – 12,90 euro) che vuol dimostrare come la storia della Chiesa cattolica sia costellata di episodi che hanno ben poco a vedere con la fede e con l’ammaestramento delle anime.

Dalla vera e propria guerriglia urbana per l’elezione del vescovo di Roma al traffico delle reliquie, dalla gestione delle catacombe alla definizione di tariffari per la visita ai luoghi santi e per la remissione dei peccati, sin da quando alle faccende di spirito si è affiancata l’attività commerciale e finanziaria un’ombra di peccato e di colpa ha oscurato le gerarchie ecclesiastiche.

La donazione di Costantino, che fondava su un falso storico l’ambizione secolare della Chiesa è solo uno degli scandali succedutisi, forse il più noto. Dalla vendita delle indulgenze, in vari modi durata fino ad oggi, alla creazione di attività commerciali, dal riciclaggio di denaro sporco con la costituzione di istituti bancari, attraverso la compravendita di immobili, istituti e case di cura decantati senza fine di lucro, in questo libro Claudio Rendina ricostruisce duemila anni di malaffare, di delitti e crimini, di privilegi acquisiti o venduti a caro prezzo. Perché proprio alla corte del Papa, in quella che dovrebbe essere la Santa Sede, troppo spesso si nascondono attività tutt’altro che sante.

Il testo è diviso in due parti. La prima segue l’evoluzione storica della gerarchia ecclesiastica e delle finanze della Chiesa, dall’istituzione dello Stato Pontificio alle lotte comunali, dalla corte principesca al nepotismo, attraverso vari scandali di natura religiosa e finanziaria, assassini e soprusi di vari membri della santa casta, ma anche persone sante e votate all’evangelica missione della Chiesa; e ancora, vicende giuridiche e militari con riferimento alle lotte all’interno della casta, tra papi e antipapi, cardinali e vescovi, nobili e borghesi, che fanno parte in senso ampio della santa casta.

ior

Fino all’istituzione di proprietà private nella Santa Sede, alla fine dello Stato della Chiesa e ai Patti Lateranensi, con la fondazione del nuovo Stato della Chiesa identificabile nella Città del Vaticano.

Una seconda parte, dal titolo La santa casta del terzo millennio, traccia le funzioni della gerarchia e della struttura della santa casta oggi, vista come una famiglia patriarcale e ne presenta i componenti, dal papa ai cardinali, dai vescovi a sacerdoti, suore e laici lungo gli Istituti di vita consacrata e Le Società di vita apostolica, le Amministrazioni Apostoliche, le Fondazioni e Le Missioni Sui Iuris.

Seguono le Appendici relative alla Legge Fondamentale dello Stato della Città del Vaticano emanata nel 2000; al bilancio 2007 della Santa Sede, del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e dell’Obolo di San Pietro; al glossario della santa casta e alla bibliografia con l’indicazione di documenti, libri e articoli di giornale di vaticanisti ai quali si fa costantemente riferimento nel testo.

citta-del-vaticano

@rephugo

website tracker
My Ping in TotalPing.com