RSVP - Raccomandati Se Vi Piacciono -
Recensioni su Film, Musica, Serie TV e Libri.

eXistenZ

eXistenZ è un film canadese del 1999 scritto e diretto da David Cronenberg, presentato in concorso al Festival di Berlino.


In un futuro imprecisato, la famosa creatrice di videogiochi Allegra Geller sta per presentare la sua ultima crezione: eXistenZ, un gioco basato su un particolare sistema di collegamenti biologici che permette al giocatore di vivere una dimensione parallela, del tutto realistica.

Durante la prima dimostrazione del gioco, un terrorista infiltrato fa fuoco e ferisce Allegra: quest'ultima sarà costretta a fuggire insieme a Ted, addetto alla sicurezza nella ditta che distribuisce eXistenZ. Il ferimento della donna, a quanto pare, ha messo a repentaglio la stessa sopravvivenza del gioco.

Costato $15 milioni di dollari il film ne ha incassati in America solamente 2.800.000, rivelandosi un flop.

Nonostante non ci sia nemmeno una scena di sesso spinto, eXistenZ è un film sessuale, forse quello caratterizzato, nella filmografia di Cronenberg, dal gusto verso qualcosa che sembra scoperto e innocuo e scoprirlo in tutta la sua delizia. Quando Jude Law infila un POD minuscolo del futuro (siamo già dentro il gioco...) che entra pienamente dentro la bio-porta della Keller e, successivamente, ficca la lingua dentro il buco (che, come avevo già accennato, somiglia al buco da cui fuoriescono le feci) della donna, lo spettatore viene pervaso da un senso di eccitazione perversa, una fulminazione retroattiva che lo porta al godimento involontario. Oppure, basta una minima scena dove i due protagonisti infilano il proprio POD dentro la propria bio-porta e si sente quel fruscio di godimento dentro i personaggi, ti verrebbe voglia di provarlo anche su te stesso. Cronenberg, naturalmente, tesse ragnatele su più piani narrativi, mirando a buttare fuoristrada lo spettatore. E ci riesce con il massimo dei voti.

eXistenZ-1999-movie-5

L'animale sembra essere contrario alla scelta umana a sostituire il POD ai cani, gatti, pesci e chi più ne ha più ne metta. Un cane bianco passeggia tranquillamente dentro un salone cinese, prende una pistola fatta con le ossa, la porta al suo padrone e, successivamente, ritorna ai protagonisti. Sono tutti elementi identificativi che quel genio di Cronenberg ha disseminato lungo tutto il percorso, tentando di far andare fuori strada lo spettatore. Perchè quella pistola con le ossa è stata usata all'inizio da un antieXistenZ (ovvero coloro che vogliono sgranare il videogioco) per ferire la Geller e per uccidere il capo della Antenna Research, successivamente, naturalmente in un altro piano narrativo che si discosta dalla realtà, Ted (il personaggio interpretato da Law, colui che faceva da guardia durante l'esperimento della Antenna Research su eXistenZ) ordina in un ristorante cinese, lo "speciale" e al suo interno trova tutti i pezzi di ossa che servono per fabbricare la pistola. E' incredibile, ma quella pistola è fatta con le stesse ossa dell'animale che ha "prestato" per il creare il POD. E' incredibile come Cronenberg è riuscito a mettere in guerra due stesse specie di animali ma sotto diverse spoglie e estetica.

existenz foto 2

I due personaggi principali si ritrovano, come è giusto che sia, in un tornado che li potrebbe uccidere all'istante. Ted deve proteggere e curare Allegra ma non è per niente facile. Cronenberg ha deciso che il protagonista assoluto della vicenda non possedesse una bio-porta. Lo vuole far sentire diverso, in modo da sconfiggerlo perchè, nonostante è eXistenZ è propria creatura, la vuole disintegrare perchè crede che le trasformazioni univoche e collettive che potranno subire coloro che ci partecipano sarebbero edonistiche. Come il rapporto tra il POD e la bio-porta, entrambi vogliono provare piacere quando anche l'altro lo prova. Un "untore" che tenta di fargli spargere a tutti coloro che possiedono la bio-porta, l'antidoto contro il POD. Sembra impossibile, ma in questo caso, eXistenZ è un film che mette il regista in una situazione di sfavoreggiamento il male mentre in una posizione di favoreggiamento il bene. L'incontro con Willem Dafoe, che interpreta Gas, un benzinaio, gli cambierà per sempre la vita, perchè gli installa la bio-porta. E da qui arrivano i problemi.

Existenz



Interpreti e personaggi.

    Jennifer Jason Leigh: Allegra Geller
    Jude Law: Ted Pikul
    Ian Holm: Kiri Vinokur
    Willem Dafoe: Gas
    Don McKellar: Yevgeny Nourish
    Callum Keith Rennie: Hugo Carlaw

Doppiatori italiani.

    Chiara Colizzi: Allegra Geller
    Riccardo Niseem Onorato: Ted Pikul
    Ettore Conti: Kiri Vinokur
    Ennio Coltorti: Gas

@rephugo

website tracker
My Ping in TotalPing.com