RSVP Raccomandati Se Vi Piacciono in Pinterest

RSVP - Raccomandati Se Vi Piacciono -
Recensioni su Film, Musica, Serie TV e Libri.

Captain Fantastic

Captain Fantastic è un film del 2016 scritto e diretto da Matt Ross.

Protagonista del film è Viggo Mortensen, che interpreta il ruolo di un padre fuori dagli schemi che ha vissuto in isolamento con la sua famiglia per oltre un decennio, lontano dalla moderna e consumistica società.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival 2016, per poi essere proiettato nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2016, dove ha vinto il premio per la miglior regia. Nel corso del 2016 ha ottenuto diversi riconoscimenti.

 

Trama
Nei boschi della costa nord occidentale degli Stati Uniti (nello stato di Washington), Ben Cash vive con la propria famiglia, lontano da ogni forma di civiltà, cacciando, coltivando e vivendo di piccolo artigianato che scambia con un negoziante della cittadina più vicina. Ben cerca di crescere i suoi figli nel migliore dei modi, preparandoli fisicamente e intellettualmente alle difficoltà che potrebbero forse un giorno incontrare nella vita, infondendo in essi attraverso un rigoroso allenamento fisico e mentale una connessione primordiale con la natura. Visto che altre famiglie festeggiano di consueto ogni anno il Natale, la famiglia Cash festeggia la "Giornata di Noam Chomsky", perché Ben non vuole che i suoi figli credano in un "personaggio di fantasia amato dai cristiani", ma in un personaggio reale che ha fatto tanto per la cultura. Il risultato della loro educazione sarà che i bambini leggeranno Middlemarch, sapranno a memoria gli emendamenti della costituzione americana e discuteranno sul marxismo.

La madre dei ragazzi, Leslie è lontana dalla famiglia da diversi mesi per curare un disturbo bipolare dell'umore di cui soffre a seguito della nascita del suo primo figlio. Quando giunge la notizia che la donna si è suicidata, questa tragedia colpisce l'intera famiglia e Ben è costretto, suo malgrado, a lasciare la vita che si era creato nei boschi per affrontare il mondo della realtà, fatto di pericoli ed emozioni che i suoi figli non conoscono. La famiglia Cash sale sul loro personale scuolabus di colore blu, chiamato Steve, e intraprende un lungo viaggio verso il Nuovo Messico per assistere al funerale della madre, nonostante l'opposizione del padre di Leslie. I Cash intendono rispettare le ultime volontà della madre, che in quanto di fede buddista voleva essere cremata, con le ceneri sparse nello scarico di un bagno pubblico.

Ben e i figli si ritrovano a viaggiare nella società moderna e i ragazzi mostrano delle difficoltà a muoversi nel mondo reale costellato di materialismo e spreco tipico della cultura americana contemporanea. Durante il loro viaggio si fermano a casa della sorella di Ben, Harper e di suo marito Dave. Molto presto Ben e sua sorella si scontrano per i diversi metodi di educare i figli, e lui cerca di dimostrare la superiorità del suo programma educativo, mentre i figli di Harper sono più concentrati sui loro videogiochi (si vede ad esempio Killer Instinct per la Xbox One).

Arrivati nel Nuovo Messico, i Cash irrompono al funerale di Leslie per cercare di far rispettare le ultime volontà della donna, ma Ben si scontra con il suocero Jack. Alcuni dei figli (Bo e soprattutto Rellian) iniziano a dubitare dei metodi educativi del padre e accusano l'uomo di aver contribuito all'esaurimento della madre. Il maggiore dei figli, Bo, grazie al supporto della madre aveva fatto richiesta a prestigiose università (che lo hanno accettato), quali Harvard, Yale, Stanford, Princeton, Brown e MIT, per avere un'educazione tradizionale e scoprire il mondo al di fuori dei libri imposti dal padre. A seguito di un incidente occorso a Vespyr mentre cercava di "liberare" Rellian dalla casa dei nonni materni dove voleva rimanere, Ben si ritrova quindi a riesaminare la sua idea di libertà e il significato di essere un genitore, lasciando così i bambini ai suoi suoceri e ricominciando una nuova vita.

I figli però decidono di stare al fianco del padre ed insieme trafugano il corpo della madre dal cimitero, per rispettare le sue ultime volontà. I componenti della famiglia bruciano il corpo della donna su una pira funeraria di legno, cantando e ballando Sweet Child o' Mine, per poi gettare le sue ceneri nei bagni dell'aeroporto. Bo parte poi per un viaggio solitario alla scoperta del mondo (iniziando dalla Namibia), mentre il resto della famiglia Cash si trasferisce in una fattoria e i ragazzi iniziano così a frequentare regolarmente la scuola, dopo che Ben ha riconsiderato le proprie ideologie.

Interpreti e personaggi
Viggo Mortensen: Ben Cash
George MacKay: Bodevan "Bo" Cash
Samantha Isler: Kielyr Cash
Annalise Basso: Vespyr Cash
Nicholas Hamilton: Rellian Cash
Shree Crooks: Zaja Cash
Charlie Shotwell: Nai Cash
Trin Miller: Leslie Abigail Cash
Steve Zahn: Dave
Kathryn Hahn: Harper
Frank Langella: Jack
Ann Dowd: Abigail
Missi Pyle: Ellen
Erin Moriarty: Claire

Doppiatori italiani
Pino Insegno: Ben Cash
Davide Perino: Bodevan "Bo" Cash
Vittoria Bartolomei: Kielyr Cash
Sara Labidi: Vespyr Cash
Lorenzo D'Agata: Rellian Cash[1]
Gabriele Meoni: Nai Cash
Francesca Fiorentini: Harper
Andrea Lavagnino: Dave

Mis Favoritos en Instagram
@rephugo
My Ping in TotalPing.com